GRAFICA E DESIGN

“Grafica” è il termine attraverso il quale un’idea, un concetto, prende il profilo visivo attraverso segni vettoriali o immagini fotografiche.
L’elaborazione di questi due elementi, associati o separati in base alla condizione, costituiscono la rappresentazione di un logo, di un marchio, di un catalogo, di un depliant informativo, di una brochure o di una immagine armonizzata.

Un progetto grafico per noi è sinonimo di espressione visiva di un concetto (concept) attraverso la consapevole abilità e la cura dei dettagli. 

La corporatura armoniosa è parte funzionante e veicolante dell’informazione che il compratore ci chiede di recapitare per stregare una parte specifica di pubblico, di clienti.
Il resoconto di un lavoro grafico, attraverso la tecnica e gli strumenti a disposizione (diligente fondamentale per un risultato compiacente), porta con sé tutta la caratteristica dell’azienda o del patrocinato.


La grafica abbinata al design rappresenta profilo, colore, font, luminosità, texture, linea e dimensione. Attraverso la creatività conseguiamo a progettare soluzioni adatte ad ogni domanda.


IL BIGLIETTO DA VISITA HA UN'ANIMA!

Le nobilitazioni stampa rendono il nostro prodotto efficace e prestigioso

Stampa a caldo oro, argento, rame e tante altre tonalità, stampa serigrafica, stampa a rilievo, verniciatura uv lucida e un’infinita possibilità per i nostri supporti grafici!

Sì, la nostra brochure o il nostro biglietto da visita, volantino, etichetta, cartolina, libro e tutte le nostre idee su carta acquistano valore con una lavorazione tipografica che non lascia spazio alla incuria.
Una grafica studiata abbinata ad una tipologia di stampa ricercata, chic e d’impatto, mira a far di un progetto un “best seller”.

La nobilitazione eccelle l’approccio con il nostro acquirente!

Personalizzare una grafica professionale con queste caratteristiche significa dare energia ad un supporto cartaceo, trasferire le proprie particolarità all’elemento comunicativo che più ci supplisce, il quale coinvolgerà l’habituè affascinandolo.
Lasciare un’emotività ad un nostro patrocinato è come offrire un’impressione pragmatica a chi ci osserva.

Essere riconosciuti per il nostro stile!

Fare la differenza, sempre e comunque con esperienza, professionalità e competenza.

INFOGRAPHIC: IL CONTENT MARKETING

Che cos’è un’infographic e perchè utilizzarla?

Infographic serve ad esprimere in maniera diretta ed efficace un’ idea o un tema mediante l’utilizzo logico di simboli grafici e concisi testi.
infographic, o “information graphic”, è l’informazione proiettata in forma più grafica e visuale che testuale.
Infographic è dunque un’immagine grafica che contiene informazioni rilevanti per il lettore. E’ una divulgazione visuale di un determinato componimento.

Da che cosa è composta un’infographic?

Un’ infographic è rappresentata da elementi grafici, testi, disegni, tabelle, diagrammi di flusso e pittogrammi che modellano una mappa intellettuale.
Tutti questi principi sono disposti in maniera pianificata e logica per favorire la relazione e la comprensione promozionale.

Quali sono i vantaggi?

L’utilizzo dell’infographic rende lo scritto più facilitato e coinvolgente.
Tutti sanno che le immagini sono un perfetto metodo per catturare considerazione di un lettore. Infatti, spesso, gli esseri umani saltano la lettura di un testo e con gli occhi cercano di scovare ogni tipologia di aspetto seducente.

Un’ infographic può superare la difficoltà dell’ inefficace lettura: una ricerca mostra che la maggior parte del collettivo risponde meglio alle notifiche visive rispetto che al solo scritto.

Dove utilizzarla?

  • Sul web come marketing per sostenere le condivisioni di un sito web;
  • Sui siti internet per aumentare il traffico e far conoscere meglio il brand;
  • Sui Social Network: articoli e post intensamente condivisibili.

Elementi che istituiscono un’infographic adeguata:

  • Evidenzia molti concetti
  • Centra il tema chiave
  • E’ semplice da comprendere
  • E’ creativa e invitante
  • Capacità di compendio
  • Fagocita definizioni chiave e branding
  • Rende limpida la missione

IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI

Nella progettazione grafica l’utilizzo dell’effige fa parte del processo di divulgazione, ovvero annunciare l’equanime del consumatore.
Che sia per un post di social network, un blog, una brochure o una locandina, ciò che imprigioniamo è l’effige che utilizziamo.

Ma come vengono scelte le immagini giuste?

Il grafico sa cominciare dalla prospettiva iniziale di analisi di un progetto, se lo fa proprio e in seguito rinnova la nozione mediante un elemento figurativo.
Avviene dunque una sorta di trasposizione, cambiamento, di ciò che viene detto (verbalmente o solo mentalmente) in ciò che si può percepire, esplorare, sviscerare.

Illustrazioni, infographic, fotografie e immagini elaborate aiutano gli utenti e gli habituè a farsi un’idea immediata di un comportato prodotto o prestazione.
Il linguaggio visivo, variegato da grafica, organismi, testi e colori, gioca un ruolo molto necessario per richiamare diligenza degli astanti. L’uso efficace del design grafico e dei propositi aiuta a raggiungere questo bersaglio.
L’aspetto visivo della grafica è importante quanto il messaggio che annuncia.

 

DESIGN GRAFICO: 3 TIPOLOGIE DI PROGETTAZIONE GRAFICA

La grafica usa combinazioni visive per esprimere idee attraverso la tipografia, l’immagine, il colore e il profilo. Esistono diversi tipi di design grafico, ognuno con la propria area di specializzazione. Sebbene spesso far coincidere, ogni tipo di design grafico richiede specifiche competenze e tecniche progettuali. Nonostante esistano diverse tipologie di lavori grafici, ne vediamo insieme tre che custodiscono le principali attività che svolgiamo noi di Doctum Print.

1. Progettazione grafica dell’identità visiva
Un marchio è una relazione tra un’azienda (o società, impresa, ente) ed il suo collettivo. Un marchio d’ identità è come l’azienda annuncia la sua individualità, il suo accento e la sostanza, così come i ricordi, le emozioni e le esperienze. L’identità visiva del design grafico è esattamente questo: la materia visiva dell’identità di marca prendono il posto del volto di un marchio per annunciare a quelle qualità astratte attraverso immagini, profili e colori.

2. Marketing e grafica pubblicitaria
Un grande marketing coinvolge gli esseri umani in base alle ambizioni, alle necessità, alla coscienza e alla compiacenza che hanno su un articolo, una prestazione o una marca. Dal momento che uomini e donne troveranno sempre più coinvolgente il parco visivo, la progettazione grafica aiuta le strutture o le aziende a dare inizio ed annunciare in modo più efficace, attraverso biglietti da visita, cartoline, volantini, giornali, poster, banner, opuscoli, cataloghi, etichette adesive, fotolibri e tutti i supporti veicoli di stampa.

3. Progettazione grafica di un sito web
La connessione utente è il modo in cui un utente interagisce con un dispositivo, un’applicazione o un sito web. La progettazione dell’interfaccia utente è il processo di progettazione delle interfacce per renderle semplici da usare e procurare un’esperienza user-friendly. La connessione utente include tutta la praticità che ha un utente quando interagisce con lo schermo, la tastiera e il mouse, ma nella circostanza della progettazione grafica, il design della connessione utente si concentra sulla consapevolezza visiva dell’utente e sulla progettazione di fattori grafici su schermo come pulsanti, menu, micro-interazioni e altro. È una prestazione da designer far soppesare l’aspetto estetico con la funzionalità tecnica.

 

ANNUNCIARE IN MODO CORRETTO RISPECCHIANDO I VALORI E L'ESSENZA DELL'ACQUIRENTE

Quando un acquirente deve annunciare tramite la sua attività commerciale o la sua azienda le proprie competenze e la propria realtà, ha bisogno di dare in modo chiaro ed adeguato tutte le proprie potenzialità.
Per arrivare ad una comunicazione nitida, occorre stabilire a priori i traguardi che si vogliono raggiungere e fissare una strategia che offra le opportunità imprenditoriali, escludendo incompletezze. Con una buona auscultazione delle richieste del committente, una grafica precisa e studiata su misura, si può ottenere un’annunciazione predisposta a dar valore all’ opera e alle prestazioni di un’attività.
Una pubblicità fatta con creatività e slancio, riflette l’austerità, la professionalità e la cura di un’azienda.

 

LOGO: RACCONTA LA TUA STORIA, L’ESPERIENZA DELLA TUA AZIENDA.

Creare un logo partendo da carta e penna per poi dirigersi a sviluppare con un software informatico, è un processo d’ideazione in cui si cerca di sintetizzare lo spirito e l’entità di un’azienda. Linee pulite ed influenza visiva sono l’arma superiore affinché un logo sia discernibile.
Ciò non significa produrre qualcosa di “ovvio”, bensì occorre pensare ai consumatori a cui è destinato il logotipo ed essere coerenti con il comunicato che l’azienda vuole esprimere. Deve raccontare una conoscenza, una competenza, una narrazione.
Sono i piccoli segni o simboli che tracciano un significato ben preciso del valore aziendale. Un esempio lo è il logo di Amazon: la freccia che parte dalla A e finisce alla Z indica che su Amazon trovi tutto… dalla A alla Z appunto!
Per concludere, un logo deve poter essere utilizzabile su tutti i supporti possibili, da un biglietto da visita alla stampa di grande formato, dunque durante la progettazione è fondamentale pensare anche alla qualificazione dei vari supporti sul quale dovrà essere utilizzato.

 

COME GESTISCI la prospettiva DELLA TUA AZIENDA?

PERCHÉ È IMPORTANTE L’ effige COORDINATA.

Spesso viene sottovalutata la rilevanza dell’identità aziendale. Ancora oggi, ahimè, alcune attività non possiedono un proprio marchio o logo e di conseguenza anche l’individuale effige connessa, la quale può rendere unica ed identificabile l’azienda e le proprie pubblicità nelle pubblicazioni cartacee e tramite internet.
L’effige o immagine coordinata veste in maniera coerente tutti gli elementi e i contenuti visivi che fanno parte di un brand: logo, colori, font, impaginazione. Risulta essere adeguato quando espone l’identità dell’azienda e resta ravvisabile nella mente delle persone. Il grafico ha dunque la mansione di mettere in luce valore ed equanime di un’attività commerciale, attraverso i titoli della comunicazione e della pubblicità.
Un’effige coordinata abitualmente è composta dalla materia cartacea (biglietti da visita, carta intestata, buste da lettera, block notes, brochure, volantini, elaborati di packaging, etc.) e non cartacea come il sito web.